Professione
Richiesta contributo in merito alla modifica dei valori OMI "Osservatorio Mercato Immobiliare", pubblicati semestralmente dall'Agenzia delle Entrate. Scadenza 30.6.2018
Richiesta contributo in merito alla modifica dei valori OMI "Osservatorio Mercato Immobiliare", pubblicati semestralmente dall'Agenzia delle Entrate. Scadenza 30.6.2018

Con riferimento ai valori OMI "Osservatorio Mercato Immobiliare", che vengono pubblicati semestralmente, l'Agenzia delle Entrate ha aperto negli ultimi anni un tavolo tecnico consultivo preliminare alla pubblicazione dei dati, durante il quale è possibile fornire suggerimenti e segnalazioni su incongruenze o possibili modifiche.

Al fine di provare a fornire un nostro contributo nella prossima riunione che avrà luogo nel mese di Luglio, siamo a richiedervi segnalazioni circa evidenti scostamenti tra i valori OMI pubblicati - relativi alle compravendite ed agli affitti - e quelli da noi riscontrati sul mercato nelle zone nelle quali lavoriamo abitualmente. 

Sarebbe bene che tali segnalazioni fossero supportate da documentazione oggettiva (rogiti notarili, perizie giurate ecc...) che produrremo nella prossima riunione sia in forma di tabella riassuntiva dei dati pervenutici che completa con i documenti di supporto.

Le segnalazioni potranno riguardare tutti gli immobili commerciali, residenziali, produttivi.

Tali segnalazioni NON saranno vincolanti per l'Agenzia delle Entrate Ufficio del Territorio di Lucca ma verranno prese comunque in seria considerazione e potranno rappresentare l'inizio di una fattiva collaborazione tra il nostro Ordine e l'Ufficio del Territorio dell'Agenzia delle Entrate. 

Oltre che scostamenti tra l'effettivo valore di mercato e quanto pubblicato nei valori OMI, vorremmo richiedervi anche segnalazioni in merito a mutate condizioni che possano incidere significativamente sui valori degli immobili: ad esempio l'installazione di elettrodotti in una determinata zona o di impianti industriali, o una significativa modifica nelle previsioni urbanistiche tali da aver portato modifiche sensibili ai valori nelle contrattazioni degli immobili. 

E' inoltre possibile segnalare eventuali incongruenze sulla microzonizzazione: se qualcuno ritenesse che l'attuale perimetrazione presenti incongruenze o errori, lo segnali che le presenteremo al tavolo. L'iter per la modifica delle perimetrazioni della microzonizzazione non sarà breve nè immediato: dopo la verifica da parte dell'ufficio Provinciale, l'eventuale proposta verrà sottoposta agli uffici Nazionali e quindi l'eventuale accoglimento non sarà immediato ma sarà comunque importante apportare il nostro contributo. 

Per chi volesse approfondire, dal link sottoindicato si raggiunge la pagina dedicata sul sito dell'Agenzia delle Entrate dalla quale è possibile accedere a tutta la documentazione e la manualistica, consultare le quotazioni OMI dal 2006. 

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/aree+tematiche/osservatorio+del+mercato+immobiliare+omi 

Quanto sopra al fine di provare a produrre un significativo contributo da parte di noi Architetti, al processo decisionale dell'Agenzia delle Entrate.

Inviare contributi alla Segreteria dell'Ordine segreteria@architettilucca.it entro il 30 giugno 2018

Referente per l'Ordine degli Architetti del gruppo di lavoro dell'"Osservatorio mercato immobiliare" l'Architetto Alessandro Miceli.