Formazione
Convegno "La salute e il verde, il verde e la salute" 7 luglio 2022 Villa Bardini Firenze

Convegno organizzato da Assoverde e Confagricoltura che si terrà a Firenze il prossimo 7 luglio 2022, presso Villa Bardini, di presentazione del Libro Bianco del Verde - LA SALUTE E IL VERDE / IL VERDE E LA SALUTE - quale quinta tappa regionale del percorso del “Libro Bianco del Verde”, a seguito degli eventi nazionali di Roma il 12 ottobre 2021 (consegna formale del prodotto editoriale alle Istituzioni competenti), e di Milano, al MyPlant&Garden il 23 febbraio 2022 (presentazione del progetto del nuovo Focus 2022).

 

La partecipazione al Convegno è prevista sia in presenza che da remoto con iscrizione obbligatoria al seguente link: 

https://www.assoverde.it/libro-bianco-del-verde-firenze-2022/

 

Il Convegno, promosso da Confagricoltura e Assoverde, attraverso le rispettive sezioni regionali e locali, e la Società Toscana di Orticultura, con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Firenze, la collaborazione del CREA e degli Ordini professionali, coinvolge interlocutori istituzionali e rappresentanze del settore e, in qualità di relatori, docenti, tecnici, professionisti ed esperti che hanno scritto nella prima edizione o che stanno lavorando al nuovo Focus 2022 del Libro Bianco del Verde.

 

L’evento del mattino, dalle 9,30 alle 13,30, organizzato nella duplice modalità con partecipazione in presenza e da remoto su iscrizione obbligatoria, è collegato al Convegno promosso da ANCI Toscana e la Società Toscana di Orticultura, organizzato, nella stessa sede dalle 14,30 alle 18,30, dal titolo “LA GESTIONE SOSTENIBILE DEL VERDE PUBBLICO”, nell’ambito del progetto “il vivaio sostenibile” finanziato dal PSR Regione Toscana, che affronta più le tematiche relative ai costi di gestione del verde, con tecnici, referenti delle Amministrazioni, in un confronto aperto con gli operatori del Verde.

Le due sessioni, del mattino e del pomeriggio, risultano strettamente connesse e complementari tra loro, valorizzate da 2 Tavole rotonde a carattere tecnico-scientifico.

L’iscrizione alla sessione del mattino, sia in presenza che da remoto, consente di accedere alla sessione pomeridiana.

Nella sua prima edizione, il Libro Bianco del Verde ha raccolto oltre 50 contributi tecnico scientifici, a firma di professori universitari, professionisti, tecnici e gestori delle amministrazioni che, a diverso titolo e con differenti approcci, affrontano il tema del verde e del ruolo strategico che viali alberati, parchi e giardini, pubblici e privati, possono svolgere a livello urbano, a salvaguardia dell’ambiente, della qualità e della salubrità delle nostre città.

Un patrimonio di proposte e di idee che si pongono come sfida al cambiamento, in nome della Salute, dove il principio della ‘Cura’ (del suolo, dell’ambiente, degli animali e delle persone) indirizza nuovi modelli di progettazione, gestione, cura e manutenzione, con un nuovo approccio, prima di tutto culturale, che mette al centro il ‘valore’ degli alberi e degli spazi verdi, la ‘qualità’ dei progetti e degli interventi, le ‘competenze’ e le ‘professionalità’ degli operatori. 

Il Convegno del 12 ottobre - di presentazione e consegna formale del Libro Bianco del Verde agli interlocutori istituzionali, principali destinatari delle proposte tecniche, normative, regolamentari - ha rappresentato l’avvio di un percorso, scandito da iniziative ed appuntamenti a scala nazionale (febbraio ed ottobre) e regionale (con cadenza mensile), finalizzati a contestualizzare, indirizzare e dettagliare i temi e le proposte specifiche, e a metterle concretamente in attuazione.

Il nuovo Focus 2022, attualmente in corso di elaborazione, il cui progetto è stato presentato a Milano lo scorso 23 febbraio, si configura all’interno di una stretta collaborazione, da un lato, con l’Istituto Superiore di Sanità, per evidenziare la stretta connessione tra la Salute e il settore del Verde, attraverso la definizione di un prodotto ben definito: i c.d. Parchi della Salute; dall’altro, con il mondo della Scuola, con l’intento di avviare percorsi educativi strutturati ed articolati all’interno delle Scuole di ogni ordine e grado.

 

All’interno del percorso del Libro Bianco del Verde - un percorso continuo ed articolato che si muove dal livello nazionale a quello regionale e locale, per riportare la natura nelle nostre città, per migliorare la qualità dei progetti e degli interventi, per valorizzare le competenze di coloro che operano in questo settore – l’evento costituisce un appuntamento importante che segna la ciclicità e al contempo la vitalità di questo percorso, a cui in tanti hanno già aderito lo scorso anno e tanti stanno aderendo in questa nuova annualità.

LOCANDINA scarica il pdf